Aguaplano-Officina del libro su Facebook Aguaplano-Officina del libro su Twitter Aguaplano-Officina del libro su Instagram Aguaplano-Officina del libro su Medium

CATALOGO

Altri titoli


AGENDA

18.10.2019
Aguaplano @Book Pride Genova 2019
Aguaplano a Genova per la fiera degli editori indipendenti BOOK PRIDE negli spazi di Palazzo Ducale. 
Tantissime novità, promozioni, omaggi e due imperdibili appuntamenti: 

▸sabato 19 ottobre ore 14 sala Liguria 
Una lunga fedeltà a Italo Calvino 
presentazione del libro con l'autore Giovanni Falaschi e con Roberto Contu 

▸domenica 20 ottobre ore 19 sala Storia patria 
Insegnanti (il più e il meglio) 
presentazione del libro con l'autore Roberto Contu e con Giuseppe Girimonti Greco
10.10.2019
A casa nostra, lontano da casa @Amelia
giovedì 10 ottobre 
Biblioteca di Amelia (TR) - Sala Conti Palladini 
Piazza Augusta Vera, 10 

presentazione del libro 
A CASA NOSTRA, LONTANO DA CASA  
con gli autori Giovanni Dozzini, Pasquale Guerra, Pierpaolo Peroni, Eugenio Raspi, Marija Strujic, Caterina Venturini 
e con Rosa Garofalo - Presidente del Forum Donne Amelia
06.10.2019
L'entre-deux-guerres in Italia @UmbriaLibri
domenica 6 ottobre ore 17 
Corridoio del Trecento 
Complesso monumentale di San Pietro in Perugia  

>>> L'entre-deux-guerres in Italia. Storia dell'arte, storia della critica, storia politica 

Presentazione del libro a cura di Michele Dantini 
Interventi di Cristina Galassi, Luca La Rovere, Emanuele Pellegrini, Michele Dantini
05.10.2019
Portare a spasso il canone. Contu + Luperini @Umbrialibri
Portare a spasso il canone. La scuola, la letteratura e noi 
Sabato 5 ottobre – ore 17.30 
Complesso di San Pietro, Aula B - Perugia Umbrialibri 2019

Intervengono Romano Luperini, Roberto Contu e Daniele Lo Vetere 

Come e perché si insegna la letteratura a scuola nel 2019? Quali sono gli autori che resistono all'accelerazione dei tempi e al cambiamento di sensibilità e gusti? Perché il Dolce stil novo regge e Leopardi invece, alla prova dell'aula e nell'era di Instagram, crolla? Perché Montale "meccatronico" sorprende, D'Annunzio si affloscia, Pirandello e Svevo sembrano indistruttibili e via di questo passo, che si tratti di licei o di istituti tecnici? Provano a rispondere le autorevoli voci di Romano Luperini, Roberto Contu e Daniele Lo Vetere, che da anni, anche sulle pagine virtuali de Laletteraturaenoi.it, studiano la didattica della letteratura e il complicato ma stimolante rapporto fra i classici, gli insegnanti e i giovani studenti.  
Se ne parlerà a partire dagli articoli raccolti da Roberto Contu nel volume in uscita per i tipi di Aguaplano Libri 'Insegnanti (il più e il meglio)'.

BLOG

CHI SIAMO

Il marchio editoriale Aguaplano Libri nasce nel 2009 come casa editrice di saggistica e di classici (nell’ambito delle scienze umane, della psicologia, della letteratura, della filosofia, della teoria sociale), di volumi di poesia e di libri d’arte, con l’«ideale regolativo» di una produzione editoriale di qualità: pochi titoli, ben distribuiti sul territorio nazionale (attraverso una rete di librerie e altri punti vendita pensata ad hoc per ogni volume) e proposti all’attenzione dei lettori attraverso un’intensa attività di seminari, presentazioni ed eventi a tema.

Nel 2014 nasce «Lapsus calami», una collana di poesia contemporanea e laboratorio in fieri per autori di diversa estrazione e background. In Lapsus calami convergono progetti digitali e analogici, sensibilità 2.0 e sguardi aperti alla contaminazione, alla storia letteraria e alle arti di ogni tempo: esperimenti legati al mondo immediato, fluido e frammentario dei social network convivono con lavori più tradizionali, frutto di riscritture e revisioni sedimentate nel tempo. Caratterizzata da una veste editoriale raffinata ed elegante, la collana prende il nome dal peggior nemico di ogni redazione: l'«errore di scrittura», propriamente lo «sdrucciolamento di penna» che talvolta diviene slittamento del senso e del significato al di là dell'intenzione di chi scrive.  

Dal motto di Augusto all'emblema mediceo, dalla firma di Aldo Manuzio alla composizione del musicista Arvo Pärt, l'antica formula Festina lente riassume i motivi ideali e lo spirito del lavoro di un editore, in cui il tempo è alleato e nemesi, ancor più oggi che il tempo della lettura appare compresso, liquido e rarefatto nella competizione fra media. «Festina lente» è la collana di saggistica breve che raccoglie pamphlet, scritti d'occasione, articoli e riflessioni in punta di penna firmati da maestri del '900 e da autorevoli studiosi contemporanei. Inaugurata nel 2016 con Victima di Alessandro Celani seguito dalla riedizione del fondamentale studio sui Giotteschi di Pietro Scarpellini, la serie di eleganti volumetti intorno alle cento pagine, impreziositi da accurati corredi iconografici, si propone di divulgare e approfondire tematiche interdisciplinari in un formato agile e accessibile. Pillole di arte, filosofia, letteratura da assumere rapidamente e far decantare nel tempo.  

«Glitch» è la collana che sperimenta un diverso rapporto fra editoria tradizionale e web, invertendo i termini della questione: anziché inseguire il mercato digitale trasformando i libri in ebook, con Glitch selezioniamo, editiamo e pubblichiamo in cartaceo i migliori contenuti prodotti per siti, blog, riviste on line e profili social. Glitch mira a rinnovare il linguaggio della critica culturale, del giornalismo e della narrazione, unendo la liquidità trasversale dei contenuti alla "dignità di stampa" che fissa nel tempo le riflessioni delle migliori teste, penne e tastiere in circolazione.

«Blaupause», letteralmente: "la pausa blu", ovvero il termine tedesco che sta a indicare la cianografica, la prova di stampa. È anche il nome che abbiamo scelto di dare alla nuova collana di narrativa Aguaplano, perché la pausa blu corrisponde a quel momento, nella frenesia del lavoro editoriale, in cui tutto si ferma. Blaupause. Come una sospensione e un respiro prima delle scelte, prima della carta e dell'inchiostro. Come il tempo sospeso della lettura, come il tempo della cura che dedichiamo alle storie - a romanzi, memoir, racconti - e ai nostri lettori.

Aguaplano è anche un’officina del libro e delle produzioni editoriali e propone un’ampia offerta di servizi che va dalla redazione professionale alla videocomposizione, dal progetto grafico del libro al raccordo con i servizi di stampa, dalle strategie di comunicazione editoriale al web publishing, dalla revisione dei testi alle traduzioni. Partner e clienti dei nostri servizi sono stati, negli anni, la Galleria degli Uffizi di Firenze, il Nobile Collegio del Cambio di Perugia, la Fondazione CariPerugia Arte, La Sapienza Università di Roma, l’Università degli Studi di Perugia, l’Accademia di Belle Arti di Perugia, la Fondazione per l'Istruzione Agraria di Perugia, le case editrici Volumnia (Perugia), Cittadella (Assisi), Intermezzi (San Miniato).

CONTATTI

Aguaplano Libri Srls 
p.iva 03608740548
via del Macello 33, 06128 Perugia

tel. +39 075 829374
cell. +39 392 2814484 / +39 320 0713275

info@aguaplano.eu 
ufficiostampa@aguaplano.eu
aguaplanolibri@pec.net


ATTENZIONE: LA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA PER L'INVIO DI MANOSCRITTI RESTA CHIUSA A PARTIRE DAL 15 APRILE FINO A NUOVA COMUNICAZIONE. I manoscritti inviati dopo questa data non saranno presi in considerazione.

LINEE GUIDA PER L'INVIO DI MANOSCRITTI:

La redazione di Aguaplano accetta e valuta proposte di pubblicazione per le collane di poesia, narrativa e saggistica nell'ambito delle scienze umane (filosofia, critica d'arte e letteraria, storia, attualità e giornalismo, psicologia, scienze politiche). Prendiamo in considerazione anche volumi illustrati e fotografici, edizioni critiche di classici e proposte di traduzione.

Le proposte vanno inviate esclusivamente all'indirizzo manoscritti@aguaplano.eu in formato pdf.

Il file deve includere una breve sinossi, una nota biografica dell'autore e le relative informazioni di contatto.

Possibilmente il file andrebbe impostato come segue:

- font Garamond o Times New Roman, corpo 12;

- 4 cm di margine per ogni lato, interlinea 1,5 e rientro di 0,5 cm.

I tempi di risposta possono variare fra i tre e i sei mesi. 

 





©Copyright 2009-2019 - Tutti i diritti riservati